lunedì 25 luglio 2011

La proprietà della moneta.


La proprietà della moneta.
La Banca Centrale emette il denaro.
Di chi è il denaro che emette la Banca Centrale?
A chi appartiene il denaro emesso, il suo valore nel momento in cui viene emesso dalla Banca centrale?
Alla Banca Centrale stessa, che quindi ha diritto di farsela pagare dallo Stato?
O allo Stato, al Popolo, che quindi non dovrebbe pagare interessi alla Banca Centrale quando ha bisogno di denaro?
Tutto questo è fondamentale, perché dalla risposta che essa riceve dipende essenzialmente l’indebitamento dello Stato.
Se la proprietà del denaro e del Popolo e per esso dallo Stato, allora il Popolo, lo Stato non lo devono pagare.
Per questa ragione, oltre che in base al principio costituzionale della sovranità popolare, al momento in cui viene emesso, il denaro, il suo valore, dovrebbero logicamente essere ed essere trattato come proprietà del Popolo e, per esso, dello Stato.

Il Potere degli uomini




L'essenza del potere non è la proprietà, il dominio delle cose, ma il dominio dei comportamenti delle persone e il denaro, il debito, il credito, la prospettiva di un profitto o di una perdita, sono le leve più efficaci per dominare il comportamento individuale e collettivo delle persone.
Non ci sono uomini potenti, ci sono solo uomini delegati al potere dal Popolo Sovrano.
Il Patto è che questo Potere deve essere usato esclusivamente per il bene comune e non per i propri interessi, il Popolo deve essere grande osservatore e critico a tutto quello che accade e alzare la voce quando questo Potere Delegato viene usato contro di sé.
Giovanni falcone disse : "La verità va gridata con forza e anche senza più diplomazia".

giovedì 7 luglio 2011

Il Mio Cuore Gigante...

Il mio Cuore Gigante
Mettendo in ordine i miei cassetti, mi sono trovato per le mani un disegno di Yenniffer con due cuori, uno piccolo con su scritto papà e l'altro più grande con scritto ti voglio bene bellissimo,  sotto " Tu sei il mio cuore gigante ti voglio bene fino a tutta la terra guarda lì nel cuore gigante".
Devo dirti che ho pianto, no perché qualcuno pensa che io sia bellissimo ma perché so che ho fatto bene a fare quello che ho fatto per lei, insieme a te sono sicuro che faremo tutto il possibile perché la Yenniffer non si senta mai sola.
La cosa che mi fa impazzire di te non è solo il fatto che tu mia ama, ma per il semplice fatto che tu hai adottato con il cuore la Yenniffer, come se fosse tua.
Grazie con tutto il bene fino a tutta la terra guarda dentro il mio


Vi ADORO il vostro per sempre Cicci. stop
Sms spedito a lumi che si trovava a Cuba.

domenica 3 luglio 2011

Rabbia


Rabbia, impotenza, frustrazione, dolore sì ! 
Non c'è nessun Dio che farebbe soffrire un bambino.
Non c'è nessun Dio che conceda il permesso per così tanta crudeltà.
alle persone! 
non prendetela con un Dio così 
prendetela con gli uomini.
Noi dobbiamo ricordare tutto questo, perché un domani tutto questo sia solo un ricordo lontano,
un cattivo ricordo che non ci farà indietreggiare sulle cose che noi due crediamo fortemente,
tutto questo lo dobbiamo preservare per i nostri figli e i figli degli altri
perché tutto questo non accada a nessun altro bambino.
Ricordiamo sempre le cose belle perché sono quelle che ci permettono di seguitare a vivere.
La mia generosità non ha trucchi.
Io non do agli altri per essere ringraziato o trarre vantaggio
ma per l'autentico piacere nell'aiutare o amare gli altri.
Quando hai possibilità di parlare con Yenni digli sempre che noi l'adoriamo.
Sempre dritti per la nostra strada
nessuno ci può fermare.
Te Adoro tuo Cicci.
31 Maggio 2007
Sms a Cuba in un momento difficile per quanto riguarda la situazione legata alla causa tribunale di Yenni

Il Pupazzetto Felice


Questo pupazzetto felice che tu vedi, quello sono io, sì felice di averti come figlia, orgoglioso di essere tuo padre, sono felice anche quando le cose non vanno per il verso giusto, devi capire Amore Mio che tutto ciò ci fa più forti degli altri, perché noi ci adoriamo è nessuno può fermarci. Segui così, forte, determinata a vincere sempre, non farti schiacciare da nessuno, segui la tua strada e scegli quello che tu desideri per te e non quello che gli altri ti dicono di fare, si forte sempre Amore Mio che il papà e mamma Lumi saranno sempre con te, non dimenticarlo mai. Sono andato a scuola, ho visto i tuoi amici di classe e tutti ti ricordano con affetto e nostalgia, un tuo amico mi ha detto che quando sente una canzone si ricorda di te.Mi hanno promesso che ti scriveranno delle letterine da mandarti e un video per salutarti, nessuno si dimentica di te Amore Mio. Ti manda un bacio Giulia e Morgan.
31 Maggio 2007
Sms mandato a Yenniffer rimasta a Cuba lontano da me, rientrato in Italia per un breve periodo.